I Menhir, i Dolmen, le Specchie
 

Il Salento è una terra ricca di reperti neanderthaliani. In questa terra solare che vive di cultura e tradizioni, grotte marine e terrestri, archeologia dei Messapi, specchie neolitiche, dolmen e menhir, sono testimonianza di una storia antica incisa nel territorio.


 Otranto
 Salento
 Puglia
   
   Home
 
I MENIR
Il termine “menhir” proviene dal dialetto bretone e significa “pietra lunga”. Sono lunghi parallelepipedi monolitici conficcati nella roccia, per questo si chiamano “pietrefitte” e si possono trovare isolati o raggruppati in allineamenti in modo da formare dei complessi. Non è chiaro l’uso e la loro destinazione ma si è ritenuto fossero dei punti di riferimento vario, che segnalassero confini o che fossero strumenti di misurazione del tempo. I menhir vengono legati al culto del sole e più in generale ai culti fallici. I menhir salentini, circa 80 misurano in media 4 metri e sono simili ai menhir della Corvaglia, dell’Inghilterra e delle Baleari. Caratteristica a quasi tutti è che le facce più larghe sono orientate da nord a sud. Il menhir più alto d’Italia è il San Totano a Martano di metri 5,20.

I DOLMEN
Accanto alle specchie, sono presenti anche i dolmen, costruiti per durare nel tempo, sono le più antiche architetture d’Europa: le cosiddette “pietre senza nome”, rappresentano infatti delle tracce di un passato lontano e dimenticato. Il termine “dolmen” deriva dalla fusione di due parole bretoni: si tratta di un monumento megalitico costituito generalmente da un lastrone di pietra appoggiato orizzontalmente su pietre infitte verticalmente nel terreno, così da formare un ambiente, per lo più a uso sepolcrale. Molto spesso coperto da un tumulo. Notevoli presenze domeniche sono presenti a Maglie, Melendugno e Minervino.

LE SPECCHIE
Tumuli di terra e pietre, utilizzati dal sapiens-cacciatore come luoghi di avvistamento diurno e notturno, nel Salento se ne conservano ancora ventisei. A Taurisano, nel sud del Salento, vi è Silvia, la più grande specchia del mondo.

Giardino Botanico
Visita guidata in un giardino botanico nato nella pietra con oltre 3000 specie di piante grasse collezionate e catalogate.


 
 

 
 
  Consulta il calendario dei corsi, così potrai organizzare il tuo soggiorno.
  Controlla on-line la tua preparazione sulla lingua italiana
  Sul nostro sito potrai determinare il costo del tuo corso a Otranto

Scarica o compila
on-line la scheda d'iscrizione ai nostri corsi
>>>continua


Controlla eventi e attività svolte nella nostra scuola e nel territorio
>>>continua


Domande e risposte frequenti sulle nostre attività
>>>continua


Cosa si può trovare di interessante nella rete... oltre a noi!
>>>continua


Se hai dubbi o perplessità richiedi informazioni
>>>continua

  designed by TWA    Copyright 2004 ILS
Dolmen, Menhir e Specchie in Puglia Włoska Szkoła Językowa Τα Μενίρ, τα Ντολμέν, τα Specchies Menhir, Dolmen, Specchie Italienischschule für Ausländer The Menhirs, the Dolmens, the Specchies Escuela de Italiano para extranjeros Escola de Língua e Cultura Italianas Ecole de Langue italienne Училището по италиански език за чужденци